Liste di attesa

Ai sensi dell’art. 41 del D.Lgs. n. 33/2013, si precisa che le prestazioni erogate dalla RSA San Giuseppe sono rappresentate dall’effettuazione di ricoveri assistenziali per i quali è stata accreditata istituzionalmente con il SSR per “Assistenza a persone non autosufficienti, anche anziane” per complessivi 40 posti accreditati residenziali di Mantenimento B e n.20 posti mantenimento A solo autorizzati

Criteri di formazione delle liste di attesa: Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA)

L’accesso alle strutture residenziali per persone non autosufficienti anche anziane avviene, dopo la valutazione multidimensionale (VMD), previo inserimento in una specifica lista d’attesa, di cui ogni ASL dispone (limitatamente alle strutture presenti sul proprio territorio) e nella quale possono essere inseriti anche  utenti residenti in altre ASL della Regione Lazio.

L’inserimento nelle liste di attesa avviene con le seguenti modalità: Una volta effettuata la valutazione multidimensionale ed in possesso della relativa autorizzazione di ricovero, da ritirare presso l’ufficio ASL competente, l’utente/familiare consegnano la richiesta di ricovero presso l’ufficio ricoveri della RSA per l’inserimento nelle liste di attesa. L’ufficio ricoveri della RSA provvede ad inserire il nominativo nel proprio registro.

Le liste di attesa sono distinte per residenza e sono pubbliche e visionabili presso il competente ufficio della ASL, nel rispetto della normativa in tema di tutela della privacy di cui al D.lgs. n. 196/2003 e del regolamento (UE) 2016/679. e gestite secondo i criteri di trasparenza.

Il criterio generale di chiamata è quello progressivo, individuato dalla data del protocollo d’inserimento.

La domanda deve essere presentata su apposito modulo e corredata dei seguenti documenti:

  • Valutazione della unità valutativa territoriale competente
  • Fotocopia di un documento di identità in corso di validità
  • Fotocopia del documento di iscrizione al S.S.N.

Quando si rende disponibile un posto, l’ufficio ricoveri preposto avverte il familiare telefonicamente e nel caso accettino il ricovero vengono definite tempestivamente le modalità di accesso  e  organizzato  l’ingresso  dell’utente  per  non  perdere  il  diritto  di accesso e la decadenza del diritto acquisito e l’esclusione dalla lista di attesa.

Tempi di attesa previsti e tempi medi effettivi di attesa

Per i tempi di attesa e i tempi medi effettivi di attesa, occorre rivolgersi direttamente all’Ufficio Ricoveri della RSA.